Ultimi giorni per beneficiare delle agevolazioni previste dal decreto “Agosto” (Dl n. 104/2020) in materia di rateizzazione delle cartelle.

Presentando le domande entro il prossimo 15 ottobre, infatti, è possibile ottenere una maggiore flessibilità nei pagamenti con la possibilità di saltare fino a 10 rate (anziché le 5 ordinariamente previste) prima della decadenza dalla dilazione.

La domanda di dilazione avviene con modulo cartaceo da presentare presso gli sportelli dell’Agenzia delle Entrate e Riscossione o da inviare mediante Pec.
Per importi fino a 60mila euro è possibile ottenere la rateizzazione direttamente online attraverso il servizio “Rateizza adesso”, presente nell’area riservata del sito dell’Agenzia delle Entrate e Riscossione o dell’app dedicata “Equiclick” con l’ammissione automatica, qualora ricorrano i requisiti, a un piano di pagamenti fino a 72 rate (6 anni). Invece, per importi superiori occorre allegare la documentazione che attesti lo stato di difficoltà economica.

Dal 16 ottobre l’Agenzia delle entrate potrà riprendere le azioni di riscossione, come pignoramenti, fermi amministrativi e ipoteche e sarà possibile inviare le notifiche di nuove cartelle.