Ci sarà tempo fino al 28 febbraio 2021 per aderire al servizio di consultazione e acquisizione delle fatture elettroniche. Inoltre, l’Agenzia delle Entrate ha predisposto un inedito sistema di quadratura e ritrasmissione dei documento, al fine di rendere maggiormente efficiente le procedure.

Infatti, per gli operatori Iva che attualmente utilizzano un canale “web service” per lo scambio dati con il Sistema di interscambio (Sdi), sarà possibile ottenere un report di quadratura delle fatture e delle notifiche scambiate tra quest’ultimo e l’operatore (sia ricevente, sia trasmittente). Attraverso questa nuova funzionalità, gli stessi soggetti potranno anche richiedere il reinoltro delle fatture e delle notifiche non recapitate.